LET IT GO. L’arte di lasciare andare cose e persone, ovvero il coraggio di tagliare quello che deve essere tagliato ( se avete un machete è meglio, altrimenti usate anche un coltellino, ci metterete un po’, ma ce la farete)

Don’t compromise yourself. You are all you’ve got. Janis Joplin Prima dí a te stesso cosa vorresti essere: poi fai ciò che devi fare. Epitteto Voglio imparare a lasciare andare cose e persone. Let it go. COSE. Lasciarle andare nel momento in cui vedo che queste  non mi appartengono, non mi servono, non le uso. Magari son…

Continua a leggere LET IT GO. L’arte di lasciare andare cose e persone, ovvero il coraggio di tagliare quello che deve essere tagliato ( se avete un machete è meglio, altrimenti usate anche un coltellino, ci metterete un po’, ma ce la farete)

Non mi manca l’Italia. Non riesco. Sono senza cuore? Senza patria? Dieci ragioni per cui non mi può mancare l’Italia qua a Londra.

Anna Vallarino Mi dispiace, non riesco a farmi mancare l’Italia. Dopo quattro anni a Londra, non riesco proprio. Mi piacerebbe provare un po’ di nostalgia. Ma nulla. Ho dei momenti proustiani di melanconia – ma momenti, battiti di ciglia, un odore, uno sbando emotivo – ma mai così forti da provocarmi un sentimento di nostalgia. Sono senza cuore?…

Continua a leggere Non mi manca l’Italia. Non riesco. Sono senza cuore? Senza patria? Dieci ragioni per cui non mi può mancare l’Italia qua a Londra.

Ci sono persone a cui preferirei dare 100 pounds che un’ora del mio tempo, altre (meno) che ringrazio di esistere. Inoltre, la Apple invece di sfornare cazzate come Apple Watch non potrebbe fare un Apple Radar Anti-Stronzi?

I have learned that to be with those I like is enough Walt Whitman Se non possiamo scegliere famigliari e colleghi, almeno scegliamoci gli amici e chi frequentare. Purtroppo non sempre è cosi semplice, nel senso ci sono persone individuabili come mediocri fin dal primo scambio di battute, altre che paiono OK, anche affascinanti, per rivelarsi,…

Continua a leggere Ci sono persone a cui preferirei dare 100 pounds che un’ora del mio tempo, altre (meno) che ringrazio di esistere. Inoltre, la Apple invece di sfornare cazzate come Apple Watch non potrebbe fare un Apple Radar Anti-Stronzi?

Oddio il Botox! Uma Thurman e la libertà di rifarsi la faccia senza dover incorrere al moralismo della presunta naturalezza.

Uma Thurman tappezza i giornali con la sua nuova faccia dal sapore di Botox  presentata alla prima di un film, e ne susseguono commenti di sconforto, scandalo e rimpianto. Mi chiedo da dove venga tutto sto conformismo sulla chirurgia estetica. Se dobbiamo iniziare a giudicare l’artifizio estetico, allora bisogna bannare trucco e parrucco, tinte ai…

Continua a leggere Oddio il Botox! Uma Thurman e la libertà di rifarsi la faccia senza dover incorrere al moralismo della presunta naturalezza.

Ho spiato nostra madonna PJ Harvey dentro un cubo di vetro mentre lavorava al suo nuovo album. Un reality show? Una performance? Una cazzata?

All that was once directly lived has become mere representation.  Guy Debord Son andata alla Somerset House a vedere Recording in Progress di PJ Harvey. La sua musica mi è  sempre piaciuta, posso dire che se potessi rincarnarmi vorrei essere un mix fra lei e Marie Curie (e qualche percentuale – ovviamente meramente estetica – di Angelina…

Continua a leggere Ho spiato nostra madonna PJ Harvey dentro un cubo di vetro mentre lavorava al suo nuovo album. Un reality show? Una performance? Una cazzata?

3 mesi di solitudine farebbero bene a tutti. Il film Wild e la voglia di camminare sulle montagne (londinesi, certamente).

“I’d rather be a hammer than a nail Yes I would, if I only could, I surely would” Simon & Garfunkel – El Condor Pasa (If I Could) ” I can never go home anymore”  The Shangri -las Vi ricordare il film Into The Wild di Sean Penn? McCandless, ventenne,  si spoglia di tutto, abbadona famiglia…

Continua a leggere 3 mesi di solitudine farebbero bene a tutti. Il film Wild e la voglia di camminare sulle montagne (londinesi, certamente).

Ogni tanto bisogna spargere amore – ma in maniera selezionata. Ecco una lista di persone che sono felice che esistano. I primi sono quelli che offrono da bere (se non lo fate mai, o siete incredibilmente poveri o incredibilmente aridi).

  “So bene quel che fuggo, ma non quel che cerco”, diceva Montaigne. La lista delle persone che mi piacciono ha avuto decisamente una gestazione più travagliata.   Quelli che offrono da bere. Quelli che sanno cambiare idea. Quelli che sanno stare zitti piuttosto che parlare del tempo – è inverno fa freddo, è estate c’è…

Continua a leggere Ogni tanto bisogna spargere amore – ma in maniera selezionata. Ecco una lista di persone che sono felice che esistano. I primi sono quelli che offrono da bere (se non lo fate mai, o siete incredibilmente poveri o incredibilmente aridi).

Una lista di persone che proprio non reggo. Perché a volte bisogna essere concreti.

 Quando non basta l’odio generalizzato. Non sopporto niente e nessuno. Neanche me stesso. Soprattutto me stesso. Solo una cosa sopporto. La sfumatore. Paolo Sorrentino – Hanno tutti ragione   Un po’  di tempo fa ero seduta al pub con amici ed è passata davanti a noi questa donna, che dire, fantastica: non puoi che essere…

Continua a leggere Una lista di persone che proprio non reggo. Perché a volte bisogna essere concreti.

Liberi tutti! Quando la letteratura americana mi ha salvato da un acuto malessere esistenziale

by Anna Vallarino   “As for me, I am tormented with an everlasting itch for things remote. I love to sail forbidden seas, and land on barbarous coasts ” ― Herman Melville, Moby-Dick; or, The Whale     Ho sempre avuto una predilizione per la letteratura americana. Non posso negare il potere che hanno avuto su di me…

Continua a leggere Liberi tutti! Quando la letteratura americana mi ha salvato da un acuto malessere esistenziale

Libri Sì: Manuale della perfetta gentildonna di Busi. Che le donne si liberino da loro stesse!

by Anna Vallarino Vieni mia cara Maddalena, mia cara ex puttana ex utero ex santa ex serva, si parte verso l’utopia. Stiamo per spiccare il volo non verso E.T. ma verso TE.  Non è un libro solo per donne.  Aldo Busi docet. Un Manuale adorabile, soprattutto in tempi in cui la fervente cattolica Costanza Miriano riesce…

Continua a leggere Libri Sì: Manuale della perfetta gentildonna di Busi. Che le donne si liberino da loro stesse!

4 libri scritti da donne per le donne – da evitare – Dal moralismo femminista che alla fine propone la solita divisione prostitute e sante alle campagne contro la plastica facciale e i magazine femminili – è questa la strada per essere libere?

by Anna Vallarino Tanto per cercare di capirci qualcosa di femminismo – dall’essere donna nel e del mio tempo alle libertà acquisite (e quelle che dobbiamo acquisire) e altre non piccole questioni – mi sono dedicata alla lettura di alcuni libri, diciamo quelli più in auge, che toccassero queste tematiche. Ho avuto delle piacevoli e…

Continua a leggere 4 libri scritti da donne per le donne – da evitare – Dal moralismo femminista che alla fine propone la solita divisione prostitute e sante alle campagne contro la plastica facciale e i magazine femminili – è questa la strada per essere libere?